Marsèlleria Permanent Exhibition
  HOME INFO CONTACT  



RÄ DI MARTINO
POOR POOR JERRY


CURATED BY DAVIDE GIANNELLA

OPENING SEPTEMBER 27TH, 7 - 9 PM
UNTIL NOVEMBER 3RD, 2017

VIA PRIVATA REZIA, 2 - MILAN


photogalleryPHOTOGALLERY


Marsèlleria presents Poor Poor Jerry, a new project by Rä di Martino, which uses animation language and develops through a display scheme organized between video and audio installation.
Over time, music, cinema and television built a sharable and common imaginary, intertwining on many levels, and forming a free sentimental encyclopedia not based on an alphabetic or gender order. A set of signs apt to determine ages, places and experiences, both on a collective and personal level. Even if for many this experience becomes an instrument to better arrange emotions and build personal maps with which to move inside reality through the association of memories, for someone else it represents a burden from which it’s impossible to get free, a dead weight hindering new thoughts and original visions.
Poor Poor Jerry investigates our collective awareness, overlapping the deeds of an icon of American animated series and desert landscapes of Lanzarote with pop cinema soundtracks and dialogues.

Poor poor Jerry is produced with the support of Snaporazverein.


Marsèlleria presenta Poor Poor Jerry, un nuovo progetto di Rä di Martino che utilizza il linguaggio dell'animazione e si sviluppa attraverso uno schema espositivo tra video e installazioni sonore.
Musica, Cinema e Televisione hanno nel tempo costruito un immaginario comune e condivisibile, intrecciandosi su più piani e andando a formare un’enciclopedia sentimentale libera e senza ordine alfabetico o di genere. Un insieme di segni utili a determinare epoche, luoghi ed esperienze sia in termini collettivi che personali. Se per molti questo bagaglio costituisce uno strumento per collocara al meglio le emozioni e costruire delle personali mappe con cui muoversi nel reale attraverso l’associazione di ricordi, per qualcuno rappresenta un fardello dal quale è impossibile liberarsi, una zavorra che inibisce pensieri nuovi e visioni inedite.
Poor Poor Jerry indaga la nostra coscienza collettiva sovrapponendo le gesta di un’icona delle serie animate americane ai paesaggi desertici dell’isola di Lanzarote con colonne sonore e dialoghi del cinema popolare.

Poor Poor Jerry è prodotto con il supporto di Snaporazverein.



Press release: english text | italian text